Tag

, , ,

Chi non ricorda il grido di guerra che risuonava nelle fiere e nei mercatini natalizi e prenatalizi della nostra infanzia? Si odono ancora, nelle vie di paese, queste parole belligeranti?

Ingredienti per le mandorle caramellate:
mandorle (o altra frutta secca) e zucchero di canna in parti uguali

Procedimento:
Versare le mandorle e lo zucchero in una pentola antiaderente e mescolare continuamente finché lo zucchero non è quasi sciolto del tutto e si è attaccato alle mandorle. Versarle su una leccarda rivestita di carta forno o su un piano di marmo leggermente unto d’olio e separarle rapidamente, prima con l’aiuto di due forchette, poi con le mani, non appena sono maneggiabili.

Ingredienti per il croccante:
frutta secca mista (mandorle, nocciole, arachidi, noci, semi di girasole, anacardi, ecc.), zucchero di canna in rapporto 3 a 1, un cucchiaio di malto di riso ogni 250 gr di frutta secca

Procedimento:
Versare lo zucchero e il malto in una pentola antiaderente, non appena si è ben sciolto aggiungere la frutta secca e amalgamare uniformemente. Versare il croccante su una leccarda rivestita di carta forno o su un piano di marmo leggermente unto d’olio e appiattirlo aiutandosi con il dorso di un cucchiaio di legno o, meglio ancora, sovrapponendo un altro foglio di carta forno e usando un mattarello.
Il croccante può essere aromatizzato con cannella, vaniglia, cacao amaro, aroma di arancia (buccia grattugiata oppure olio essenziale) e arricchito con uvetta, cocco o altra frutta disidratata, amaranto scoppiato (tipo pop corn), ecc.

Avvertenza:
Le mandorle e il croccante si conservano a lungo a patto che vengano chiusi ermeticamente in un vaso di vetro o di latta e riposti in un luogo segreto e inaccessibile.