Tag

, ,

pane-tone-2-004

Surrealista e rivoluzionario, anarchico e sognatore, il panettone di CaVegan si fa beffe della tradizione e non si fa rinchiudere nella cella di un’etichetta.

Ingredienti:
– 700 gr di farina tipo 2
– 100 gr di burro di soia
– 2 cucchiai di pasta madre liquida
– 350 ml (circa) di latte di soia
– 75 gr di zucchero di canna
– la buccia grattugiata di un limone e di un’arancia
– 2 cucchiaini di sale
– 2 cucchiaini vaniglia buorbon in polvere
– 100 gr uvetta
– 80 gr di arancia candita

Procedimento:
Cominciate nel primo pomeriggio preparando il lievitino: mescolate cioè tutto il latte vegetale con un cucchiaio di zucchero, la pasta madre e 350 gr di farina. Alla sera aggiungete gli altri ingredienti, tranne l’uvetta e i canditi e impastate bene. Lasciate lievitare per tutta la notte e la mattina dopo rilavorate l’impasto unendo uvetta e canditi. Posizionate l’impasto nell’apposita forma da panettone oppure in una pentola dai bordi alti foderata di carta da forno e ponetelo a lievitare coprendolo con un canovaccio. Dopo circa 6/8 ore (il tempo di lievitazione dipende dalla forza della vostra pasta madre), poi ha preriscaldate il forno a 125°, spennellate la superficie del panettone con del latte di soia e infornatelo lasciandolo per circa 25 minuti a 125°. Poi aumentate la temperatura del forno a 150° per 20 minuti. Infine aumentate ancora a 175°, e terminate la cottura per altri 20 minuti. Appena il panettone è cotto (fate la prova con lo stecchino oppure battendo il fondo del panettone, se la cottura è giusta produrrà un suono secco) sfornatelo e fatelo raffreddare su una gratella.

pan-etton-046

Se volete potete provare anche versioni alternative, per esempio: solo con farina integrale (in foto), con bacche di goji e pezzetti di cioccolato fondente, senza zucchero (trovate la mia ricetta su Passato tra le mani), e altre che vi può suggerire la vostra fantasia.

 

 

Con questa ricetta partecipo alla raccolta Dolce Natale di GocceD’aria

 

Annunci