Tag

, , ,

4-0-3-2-6-0

di Tamara Sandrin


Pubblicato originariamente
qui come contibuto al sito Nosagraosei.org.


C’è un fruscio,

un fremito,
un battito di ciglia.
Due becchi che si toccano.
Sento la tenebra
e i colori,
ma sono lontani,
non sono qui.
C’è un verde
e un calore,
ma non sono miei.
Per me solo
un po’ di morte.
La mia.
Ho un silenzio
dentro
e la mente invasa
e il mio corpo riempie
tutto lo spazio che c’è.
Mi arruffo
e attendo la morte.
La mia.
Sorrido a una morte
senza sbarre,
senza paura,
senza niente.
Solo ali.
Le mie
che spostano il cielo.

© Riproduzione vietata

Annunci